Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Un po’ di tempo fa sono entrato in fissa con gli Gnocchi e non mi potevo certo accontentare di una ricetta a base di patate…meglio sperimentare no?
Ho deciso, quindi, di mettere a confronto due ricettine niente male e se volete sapere quale ho preferito fra le due, dovrete attendere fino alla fine del post ūüėõ

   VS   

Gnocchi di Melanzane con sugo di pomidoro

Ingredienti:
1kg     melanzane lunghe
1        uovo
300gr  farina
20gr    parmigiano
1        spicchio di aglio
q.b.    sale, olio e pepe

Procedimento: sciacquate, asciugate e disponete le melanzane su una leccarda rivestita con¬†da forno; poi cuocetele a 200¬į per 40-45 minuti.
Lasciatele stiepidire, eliminate il picciolo e pelatele con le mani. Successivamente sminuzzarle grossolanamente e disporle in un colino per spremerle con l’aiuto di una forchetta.
In una padella fate soffriggere dell’olio con uno spicchio di aglio e aggiungete la polpa di melanzane per circa 10 minuti, poi lasciatela stiepidire. Successivamente aggiungere e mescolare bene l’uovo e la farina setacciata, fino a raggiungere un impasto sodo e compatto.
Su una spianatoia infarinata, creare dei salsicciotti di circa 2/3 cm e tagliarli per la lunghezza.
Infine cuocere in acqua bollente e salata fino a che non verranno a galla. Servire con sugo fresco di pomidoro.

Gnocchi ricotta e spinaci con burro e salvia

Ingredienti:
200g spinaci novelli
400g ricotta
250g farina
2      uova
100g parmigiano
100g burro
6      foglie di salvia
q.b.  sale e pepe

Procedimento: lessate e strizzate gli spinaci il pi√Ļ possibile. Disponete in un mixer met√† della ricotta con gli spinaci e riducete il tutto in polpa. Successivamente aggiungete la restante ricotta, le uova, il parmigiano, la farina setacciata, il sale ed il pepe e mescolate a fondo per amalgamare tutti gli ingredienti. Il composto ottenuto sar√† molto morbido e umido, quindi dovrete formare delle palline con l’uso di due cucchiaini infarinati per poi disporli ad asciugare su carta da forno per un paio di ore.
Successivamente potranno essere cotti in abbondante acqua salata fino a che non saliranno a galla. Scolarli con l’ausilio di una schiumarola e farli mantecare in una salta-pasta in cui avrete fatto fondere il burro con la salvia.

E ora √® venuto il momento di svelare il vincitore…

Visti i tempi di lavorazione ridotti e l’ottimo risultato di consistenza e sapore….

The winner is…

[Zucchero]

Annunci