Tag

, , , ,

Oggi mi sono svegliata male.
Molto male. Ho mal di gola da tipo 5 giorni e un dolore di cervicale che la metà basta.
Oggi non me ne frega una mazzafionda di essere carina e gentile. Veramente è un periodo che non me ne frega più moltissimo.

Rullo di tamburi, oggi rompendo le palle a voi facendo la morale su questo e quello inauguro una nuova categoria del blog: il lifestyle della Iaiuzz. Che sono io, Iaiuzz. Da leggere con accento sulla a.

E perchè mi sarei anche stufata di essere sempre brava e buona. E la gente rompe. E’ ma le persone rompono per tutto, come fai fai non gli sta mai bene nulla perdinci!
Il momento è brutto di per sè, è necessario infierire? E allora voglio farlo pure io, che solo voi?
Vabbè, mentre molti dovrebbero far pace con la propria cattiveria e le proprie frustrazioni, io cerco di far pace con le mie.
Così oggi vi rompo. Alla fine della fiera leggendo bene il post capirete che oggi sono acida e rompi palle. Ma poi cerco di fare del bene lo stesso.

Sono giorni che penso a questo post e alla fine dato che ieri ho creato un outfit per le ragazze giovini giovini, mi sono decisa a scriverlo.
Ragazze ce l’ho con voi, con voi che usate internet come una mitragliatrice impazzita, che passate la vita sullo smartphone e sulla chat di facebook invece di incontrarvi o farvi na cacchio di telefonata.
Vi sembro la nonna belarda? Vostra madre o vostra zia? Avete già smesso di leggere?
La famosa mazzafionda sopra citata vi saluta. Modo gentile per dire che non me ne importa di meno.
Se continuate a leggere meglio per voi. Alcuni follower staranno pensando questo lo so, mi spiace. Domani parlerò di nuovo di creme e outfit.


fonte: keepcalm-o-matic.co.uk

Perchè iniziate a truccarvi a 11 anni? Ci sono arrivata, il senso del post è questo.
Se alla mia veneranda età dimostro ancora 25 anni è perchè io il fondotinta me lo sono iniziato a mettere a 17 anni. Fino ad allora il trucco era solo il sabato. E sono stata pure all’avanguardia! Ma perchè dovete bruciare così tanto le tappe? Perchè dovete diventare donna quando non sapete manco il significato della parola?

Dico ti pare che uno va in giro e guarda ste ragazzine che in realtà si capisce che sono piccole ma hanno un’età indefinita fra i 15 anni che forse ti pare abbiano davvero e i 25 che dimostrano. Gna faccio.

Ve l’hanno spiegato che l’orologio non torna indietro? E che nella vita c’è tanto spazio, ma proprio tanto, per i ripensamenti e per i rimpianti?
Siete bellissime proprio perchè giovani, usate un buon idratante, al massimo una bb cream senza zozzerie. E il rimmel, verso i 17 anni.
Ammazza questa quanto rompe. Siiiiiiiiiiiiiiiii rompo perchè soffro quando vedo in giro ragazzine truccate come Moira Orfei quando in realtà dovrebbero stare ancora a casa a giocare con Barbie! Non avete bisogno di una maschera, le persone devono apprezzarvi ed amarvi per quello che siete. C’è tanto, troppo spazio per le insicurezze
Vogliamo anche chiederci se chi ci sta vicino ci apprezza per come sembriamo?
E’ un tempo prezioso quello che si butta via così, e quando avrete la maturità giusta per capire che le tappe esistono per un motivo preciso, non potrete tornare indietro. Quando a 23 anni avrete le rughe e la pelle già stanca e spenta che fate?
Oggi i cosmetici sono migliori di quelli che giravano 10 anni fa, ma pur sempre robe chimiche e poco naturali sono.

Indossate la vostra pelle e il vostro sorriso. Siete anche più belle struccate, è a trent’anni che se non vi truccate non siete proprio granchè. Ma se volete arrivarci con la speranza di essere ancora presentabili senza kili di trucco in faccia, ci dovete pensare adesso. La natura va assecondata non distrutta e non lo dico solo io. Pure l’ONU lo fa.


fonte: weheartit.com

Ricordate, le persone veramente intelligenti tengono conto delle opinioni altrui.
Riflettono e volendo cambiano idea.
Rispettando sempre principalmente sè stessi. Prendetevi cura di voi.
Vi bacio.

Annunci