Tag

, , , , , , , , , , ,

Questa volta mi sono sacrificato per voi con un po’ di sano shopping compulsivo. Mi sono ritrovato sul sito di ASOS e ammaliato dalle numerose proposte cariche di originalità ho deciso di provare l’acquisto di una borsa.

Partiamo dal sito e dalla sua struttura. Devo dire che è molto minimal e ricca di immagini che creano una buona armonia fra loro, oltre a darci subito un’idea dei prodotti. Quello che mi ha colpito è l’eccentricità (a volte anche eccessiva) della merce esposta in “vetrina”, che poi, essendo un’azienda inglese, questa cosa non dovrebbe stupirci più di tanto. Magari alle ragazze non colpirà molto questo aspetto, ma vi assicuro che per noi maschietti, imprigionati nella gamma dei colori grigio/nero/blu, diventa un miraggio in pieno deserto!

L’accoglienza è molto calorosa, con un buono da 10 euro, spendibile su un minimo di 50, semplicemente iscrivendoci alla mailing list del sito (che non arriva frequentemente).

I criteri di ricerca sono molto dettagliati e aiutano notevolmente a ridurre il campo di scelta a seconda delle nostre esigenze (modello, colore, fascia di prezzo, taglia, etc.).

Dal punto di vista economico, i prezzi non sono sempre abbordabili, però spesso si tratta di capi difficilmente rintracciabili nei nostri negozi e a volte di marche o modelli veramente molto accattivanti. Insomma, vale sempre la pena spendere un po’ di più per risultare originali e creare un proprio stile!

La spedizione è gratuita, a meno che non si voglia ricevere il pacco in meno tempo. Solitamente impiega circa una settimana a giungere a casa vostra e, se consideriamo che è un sito estero, non è poi molto.

[Zucchero]

Annunci