Tag

, , , , , , , , , , , ,

Carissimi!!!
Il titolo la dice già molto chiara sull’argomento del post di oggi!
Mi spiace terribilmente per essere arrivata a soli 8 giorni dal Natale a condividere con voi la faccenda, ma sabato sera abbiamo avuto una cena da amici in cui si fa un pre-make della vigilia di Natale e tutti portano dei pensierini per tutti. Comunque, le creazioni che vedrete vanno bene anche per un regalo in generale, non sono per forza da considerarsi natalizie a parte ovviamente quelli da appendere all’albero!

Quest’anno ho avuto la felice idea, ma forse è meglio definirla infelice per la mole di lavoro, di portare e regalare degli oggetti fatti a mano da me invece di andarli a  comprare così da risparmiare anche un po’ di soldini!
Siccome me la cavo all’uncinetto, ho comprato un libro da aggiungere a qualche cosa che già avevo e da lì ho preso le idee per creare dei regali.
Non ho potuto condividere prima di ora per due motivi:
1. non ho avuto proprio il tempo, ho finito tutto sabato un’ora prima di andar via. Giusto il tempo delle foto.
2. Se disgraziatamente qualcuno le avesse viste, addio sorpresa!

Allora, bando alla ciance e veniamo a noi! Il libro che ho acquistato è questo qui, ma non dovete avere per forza il libro uguale. Primo perchè i lavori si ripetono un po’ nei vari libri del fai da te e secondo perchè vi metto le foto delle spiegazioni di quello che ho fatto io!

Questo libro è fatto benissimo, vedrete dalle foto delle spiegazioni che è molto chiaro e vi dice anche come verrà la creazione in merito alla grandezza finale, così potrete regolarvi.
Vi mostro le foto delle creazioni!



Questo qui è il gruppo dei sotto candela o se volete semplicemente dei centrini o anche dei sotto vasi. Non sono grandissimi, quindi per candela intendiamo un cero di dimensioni medie e per vaso quello in cui entrano pochi fiori.

Questi qui nascono per essere dei sottobicchieri. Io ho preso tre idee diverse ma della stessa dimensione e ho fatto a mio gusto questi abbinamenti. Voi potete decidere di fare un po’ come volete! Le macchie più scure che vedete sono colpa mia! Ahahahah! Siccomme li ho messi nell’amido per indurirli un pochino, in alcuni punti questo disgraziato si era depositato, quindi li ho ribagnati e leggermente strofinati per togliere questo eccesso biancastro, davvero bruttino!
Veniamo alle ultime creazioni, queste sono da appendere all’albero!

Quello che ho usato è tutto cotone, nei buchini all’apice delle creazioni ho messo semplicemente un pezzo di filo che ho annodato.
Ok, prima di lasciarvi alle spiegazini vi do alcune dritte:
1. il cotone con i fili metallici che danno la brillantezza ( oro e rosso) sono abbastanza difficili da lavorare e sono fini come larghezza, cioè misura del filo.
2. più il filo è cicciotto, più la creazione verrà grande ed è più semplice da lavorare, per chi è alle prime armi.
3. sempre per voi che iniziate ora, vi consiglio di acquistare un libro con le spiegazioni, magari anche per immagini, dei punti da fare. Ossia come si fa una maglia alta, una mezza maglia alta e così via. Vi serve anche per codificare la legenda (ma – maglia alta, mad- maglia alta doppia, etc.) Io ho imparato con il libro “Enciclopedia dei Punti all’uncinetto” di Betty Barnden, è fatto davvero bene. Ma se spulciate su internet o andate su youtube sono certa che troverete tutto quello che cercate!
Per chi è brava sappiate che le varie forme potete cucirle fra loro a vostra fantasia e fare sciarpe, scialli, coperte, borse e tutto quello che vi pare!!!

Ad una ragazza ho regalato degli orecchini. Molto semplicemente ho infilato delle pietre luccicose su due ganci dritti che ho poi agganciato fra loro con la forbice apposita per piegarli e a loro volta agganciato all’uncino da mettere nel lobo. Alla fine del secondo gancio dritto ho creato una fessura ovale alla quale ho legato un piccolo fiore all’uncinetto che avevo precedentemente fatto. Mi spiace di non aver fatto la foto, mi sono proprio dimenticata!
Ho cercato di suddividervi le foto, spero siano utitli e riusciate ad utilizzarle, mi spiace se non sono fatte benissimo ma le ho scattate alla pagina del libro col cellulare!
Per qualunque dubbio o idea non esitate a chiedere nei commenti.
Vi lascio alle foto delle spiegazioni!
Un bacione, a presto e… buon lavoro!! 😉


 



 

 





 

 


 

 




 

 



Annunci