Tag

, ,

20131230-183911.jpg

Ben trovati tutti, in realtà quest’articolo lo avevo preparato per Natale e ora gli ho corretto il titolo.
Perché mica posso dirvi buon Natale oggi che é 30 di Dicembre.
Vabbé che sono una rimbambita cronica, ma non esageriamo per favore.

Qui fuori hanno già iniziato a sparare i fatidici botti di Capodanno. Mai capito perché inizino giorni prima, cioé ma che i botti vanno provati?
Qualcuno dica a sti sciacquetti che non sono un paio di scarpe… Quanta pazienza!
Ve la portate nel 2014? Io no, direi che mi sono stufata.

Vi scrivo in diretta dal fantastico I-pad che ho ottenuto giocando a ruzzica con le varie compagnie telefoniche. Per chi volesse saperlo, ha vinto la Tim. Vodafone prende meglio, ma cavoli quanto si fa pagare!
Non ho voglia di scrivervi le solite cose smielose. E che traghetterete, e dai facciamo buoni propositi, mi raccomando brindate con robbba buona, siate bravi, etc.

Quello che voglio dirvi è invece di smetterla.
Smetterla di non ascoltarvi. E di impegnarvi seriamente per il vostro futuro.
Io ho deciso che voglio essere felice in maniera imbarazzante, voglio rischiare.
Ma rischiare sul serio. Per cui l’unica cosa che mi serve é tanto coraggio.
Abbiamo tutti un treno, un solo biglietto, una sola corsa.
Ai nastri di partenza sai solo che devi impegnarsi e che solamente alla fine saprai come ti sei piazzato.
Quindi correte, e fatelo bene.

Giorno per giorno, sempre ballando
Non prendere mai questa vita né poco né troppo sul serio,
Vento per vento a favore oppure contro
Cosa c’é di male in fondo a vivere
Giorno per giorno…

Buon Anno a tutti.
E voglio sapere solo una cosa se vi va di dirmelo:
Che vi metteteeee?

Ci sentiamo l’anno prossimo!!!

Annunci