Tag

, , , , , , , , , , ,

Quanti avanzi di dolci avete in giro per casa? So bene che prima delle feste ci riforniamo in gran quantità e poi amici e parenti pensano bene di venirci a trovare portandocene degli altri. Allora, oggi voglio consigliarvi su come utilizzare quel torrone bianco friabile che vi guarda triste dalla dispensa!

Ingredienti (per 12 porzioni):
500g   torrone bianco friabile
500ml  panna fresca
5          uova
100g    zucchero
60        savoiardi
q.b.      caffè
Procedimento: preparare il caffè e lasciarlo freddare. Sbriciolare il torrone in scaglie, sarà sufficiente sfaldarlo con un coltello grande e seghettato. Successivamente Montare i tuorli con lo zucchero, gli albumi a neve fermissima e la panna. Aggiungere ai tuorli montati, il torrone e gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. In seguito, aggiungere la panna e mescolare sempre con gli stessi movimenti.
Bagnare i savoiardi nel caffè e formare un primo strato sulla base della pirofila, versarvi sopra 1/4 della crema e spianare con una spatola. Procedere con un secondo strato di savoiardi e crema.
Conservare in frigo e prima di servire, spolverizzare con cacao amaro in polvere.

Consiglio: spesso non si capisce mai quanto caffè mettere nel proprio tiramisù e la variabilità dei gusti personali non aiuta affatto. Io, solitamente, bagno solamente un lato del savoiardo per un paio di secondi, messo in orizzontale in un contenitore largo (in modo che il livello del caffè non sia troppo alto). Poi lo capovolgo nella pirofila, lasciando il lato inzuppato in alto, per permettere durante il riposo in frigorifero che il caffè coli e si disponga uniformemente nel biscotto.

[Zucchero]

Annunci