Tag

, , , , , , , , , , , ,

Ebbene, mi cimento in un articolo di cucina!!
Ve lo dico subito: non sono Massimo e non soltanto perchè non sono alta 1,86 (mi pare che sia questa l’altezza di Massi…) e mi basta il mio 39 barra 40 di piede (nelle giornate di caldo torrido) ma perchè non sono tanto precisa e non so bene come si scrive di cucina.
Si ok, io scrivo tutto come mi viene… ma questa è un’altra storia. Ma che ve ce mettete pure voi? Ambèèèèèèè!!!! 😉

Duuuunque, quante di voi si snervano in cerca di un menù per la cena e non sanno mai che fare? E girano fra le colleghe chiedendo “che fai stasera per cena? Non sono proprio che fare, dammi un’idea!”
Se non ve ne frega delle mie divagazioni, scrollate un pochino la pagina fino a che non troverete “INGREDIENTI”. Io ve lo sconsiglio perchè so’ simpatica, ma fate un po’ come ve pare!

Premetto subito che pure io non è che sia sta cima di fantasia, ma appunto ho tirato fuori una ricettina buona buona e facile e veloce.
Di quelle che le avvii e nel frattempo che si fanno ti strucchi e ti fai la maschera (visto? il mio tocco beauty ve l’ho messo sempre!!!).

La ricetta è la seguente (ora che ci penso secondo me Massimo me cancella il post forse… poi vi spiego perchè):
Polpettine con cavolo nero e olive verdi piccanti.

Speriamo che ve la so spiegare bene… Ho scoperto questo cavolo nero grazie ad un’amica e ne ho preso un po’ fresco al mercato ( ho il banco di fiducia che mi fa la verdura pulita, la ordino e passo solo a ritirarla!).
Poi al banco dei… dei… non lo so, hanno le olive, i pomodorini secchi, pinoli, noci, ste cose così; che è la pizzicheria? Non lo so vabbè, sempre al mercato ho preso queste olive verdi piccanti condite da loro. Che buone!!! Al supermercato le hanno al banco degli affettati mi pare.
Sempre al supermercato nel banco carni (io la compro alla Coop, è proprio buona!) c’era un pacchetto di polpettine semplicissime, solo chianina e maiale (qui è capace che Massi mi cancelli, non le ho fatte io…).
Tornata a casa volevo bollire sto cavolo nero e ad un certo punto mi è venuta l’illuminazione di mischiare tutto!

Ingredienti:
cavolo nero
polpettine (per la ricetta rimando alle tradizioni della nonna!)
aglio
scalogno
olive verdi piccanti fresche (no roba in scatola!)
olio extra vergine d’oliva
sale
che vi devo scrivere q.b.? Io vado a occhio!
Utilizzate una bella padellona antiaderente.

Mettete a bollire l’acqua (non troppa, il giusto) la salate e quando bolle mettete a fare la verdura. E’ meglio salare l’acqua, la verdura viene saporita meglio che se mettete il sale a crudo.
Nel frattempo mettete a rosolare a fuoco alto in un padella con un po’ d’olio le polpettine (per cuocerle dentro c’è tempo, fatele croccare un pochino fuori!). Aggiungete l’aglio e lo scalogno tritato e fate dorare un pochino. O spegnete oppure fate st’operazione quando il cavolo è pronto.
Quando lo scolate non togliete proprio tutta l’acqua ma lasciatene un pochino così utilizzerete meno olio e la carne rimane morbida.
A questo punto aggiungete il cavolo alle polpette e fate andare a fuoco medio per circa dieci minuti. Questo è il momento in cui io ho aggiunto un po’ di sale. In linea di massima vi regolate con la situazione dell’acqua per i tempi di cottura. Aggiungete le olive quando è quasi finita e fate andare altri circa 10 minuti, girando ogni tanto.
Ora gli ingredienti si sono insaporiti bene fra loro!
Era proprio buonissimo!!! Un piatto unico, nutriente e delizioso!!! Insomma a casa mia è piaciuto proprio!


Fatemi sapere se lo proverete!
Vi lascio i nostri riferimenti social! Così se volete restiamo in contatto, noi ne saremmo felici!

Qui a lato c’è il pulsantone per l’iscrizione al blog!
Facebook   https://www.facebook.com/zuccheroglitterechiccheria?ref=hl
Twitter       https://twitter.com/Alezuglichi
Instagram  http://instagram.com/zuglichi
Youtube     https://www.youtube.com/user/zuglichi/video

Un bacione, a presto! E grazie della visita!

Annunci